Oleodotto Dakota Access, banche e proteste

Pare che la pressione funzioni: dopo la protesta online del 30 marzo la banca Intesa SanPaolo ha deciso di non partecipare all’ultimo rifinanziamento dell’ETE (Energy Transfer Equity), azienda a capo delle società che finanziano l’oleodotto Dakota Access! È un passo avanti, ma la banca è ancora molto esposta con il progetto. Per questo Resistance Events […]

Pressenza New York